Politica

Quanto ci costa avere un’Amministrazione ignorante?

Solo un imprenditore può capire quanto realmente ci costa una Pubblica Amministrazione ignorante. Lo può capire perchè l’imprenditore valuta spesso il tempo in opportunità e quindi, nella maggior parte dei casi, in denaro.

Il doversi scontrare spesso con impiegati non all’altezza del ruolo che ricoprono diventa disarmante e deludente. Soprattutto se la sua ignoranza costringe l’imprenditore a dover tornare più volte o a risolvere la propria esigenza in tempi biblici. Questo alimenta l’idea che tutto debba diventare privato o essere affidato ad un privato. 

Io penso invece che tutto ciò che è di competenza della Pubblica Amministrazione debba essere svolto dalla stessa e che bisogna intensificare la formazione dei dipendenti, l’ottimizzazione dei servizi ed il controllo dei dipendenti. Certo sarò impopolare ma chi non rispetta tutto ciò deve andarsene a casa, partendo dai dirigenti. Un dirigente che non conosce la sua struttura, che non controlla i suoi dipendenti, che non si rende conto dell’inefficienza del suo settore, non può rappresentare uno Stato nei confronti con i cittadini, quindi deve essere licenziato. Non sostituito ma proprio licenziato. Un dirigente ignorante non può essere spostato in un altro settore perché rovinerebbe il nuovo ruolo.

Sono convinto che se si adottassero queste semplici misure dopo i primi licenziamenti, l’Amministrazione cambierebbe completamente rotta. I servizi ritornerebbero ad essere accettabili e gli imprenditori potrebbero continuare a rilanciare l’economia del territorio

Scrivi un commento

buzzoole code