Non accarezzateci la sera se al mattino non sapete guardarci negli occhi.

Non comprateci tutto ciò che desideriamo se poi non sapete dire basta ad un sistema corrotto. Non barattate il vostro voto con un benessere immediato che non porrà mai fine alle ingiustizie e noi vogliamo un mondo migliore. Provate a reagire contro chi ha veramente colpa di tutta questa disperazione.
Non comprate una casa per il nostro domani se non sapete costruire adesso il nostro futuro. Non ripeteteci che tanto non cambierà mai niente, perché non vogliamo crederci.
Non dateci oggi qualcosa togliendolo al nostro domani. Provate a lottare con noi e per noi affinché noi possiamo guardarvi la sera negli occhi.
Siate padri e questo non è il momento di dormire.
Questo è il momento di cambiare questa terra… insieme a noi.

Un pensiero su “A tutti i padri”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *